Manzo Kobe e Wagyu: le pregiate carni giapponesi per le vostre nozze

Portiamo sulle tavole delle vostre nozze le più pregiate carni al mondo come il manzo Kobe e Wagyu giapponesi.

Il nostro Chef Antonio Meninno ama rendere ogni banchetto una sinfonia di gusto, ispirata ai profumi e ai sapori del mondo. Ecco perché ama sorprendere gli ospiti di Orsini MOOD con le più pregiate carni esotiche. Tra le sue preferite ci sono, senza dubbio, le giapponesi come il manzo Kobe e Wagyu.

Quando si parla di carne Waygu si fa riferimento a quattro razze di bovini giapponesi: Japanese Black, Japanese Brown/Red, Japanese Shorthorn e Japanese Polled, caratterizzate da un’alta marezzatura. Soltanto i bovini che si nutrono esclusivamente di grano, senza antibiotici ed ormoni, riescono ad ottenere la più alta marmorizzazione capace di rendere la carne più saporita e succosa.

Il manzo di Kobe appartiene, invece, alla razza bovina Tajima con manto nero. Tuttavia è bene precisare che assumono la denominazione Kobe esclusivamente le mucche vergini e i maschi castrati di età compresa tra i 28 e i 60 mesi che abbiano un peso lordo inferiore a 470 chilogrammi. Soltanto in questo modo è possibile, infatti, ottenere una carne ben marezzata, estremamente tenera e con una struttura grassa unica.

L’alta qualità di queste carni, le rende tanto richieste quanto difficilmente reperibili. Nonostante in Europa sia, piuttosto, complicato avere le pregiate carni giapponesi, siamo lieti di comunicarvi che Orsini MOOD vi offre la possibilità di inserirle nel vostro menù di nozze. Ci serviamo, infatti, di japanase beef interamente tracciata, di cui disponiamo di tutte le informazioni su nascita, sesso, razza, dati del produttore, metodo di ingrasso, DNA e pedigree.

Il nostro Chef ha creato per voi una selezione di piatti a base di Manzo Kobe e Wagyu, a voi il compito di scegliere quello più adatto al menù di nozze dei vostri sogni.

Per maggiori informazioni sulle materie prime che utilizziamo oppure sui menù di nozze di Orsini MOOD, contattateci subito attraverso l’apposito modulo.